• 1 novembre visita artistica nelle chiese dalle 12.30 alle 16.30; Museo di Santo Stefano dalle 12 alle 16.30; Basilica dei Frari dalle 13 alle 18; chiesa di San Giovanni Elemosinario chiusa
  • Chiesa di San Giobbe A causa di importanti lavori di manutenzione la visita artistica è sospesa nella chiesa di San Giobbe.

Le chiese >  Chiesa di San Giacomo di Rialto
ALTRE ISCRIZIONI

Secolo: XVI°
IL RESTAURO DEL 1600 - 1601  

La lunga iscrizione collocata sopra il portone dell’entrata laterale e l’iscrizione posta sopra la porta d’accesso alla sacrestia si corrispondono per posizione e per contenuto: la prima ricorda l’inizio dell’intervento di restauro della chiesetta nel 1600 curato dai Provveditori da Sal mentre la seconda rammenta la conclusione dei lavori l’anno successivo. 

La prima iscrizione, più estesa, include la commemorazione di alcuni eventi ritenuti decisivi nella storia della chiesa di san Giacomo, ovvero: la leggendaria fondazione del tempio, la concessione dell’indulgenza plenaria ogni giovedì santo stabilita da papa Alessandro III e il disastroso incendio che risparmiò miracolosamente la chiesa nel 1514; è incluso inoltre una rapida digressione riguardo la vittoria del doge Sebastiano Ziani su Othone figlio di Federico Barbarossa. Fuori dallo specchio epigrafico, inoltre, sono scolpiti a rilievo gli stemmi delle casate dei Provveditori coinvolti in quest’opera di rifacimento, mentre in posizione centrale si inserisce il blasone del doge Marino Grimani.  

Il Provveditorato da Sal era una magistratura annuale il cui compito era di regolare la produzione, l’importazione e il prezzo del sale. Le ingenti somme provenienti dalle sanzioni applicate ai contravventori venivano per lo più utilizzate dalla Repubblica per l’erezione o manutenzione degli edifici pubblici della città: si ricorda che questa chiesa era entrata a far parte dello iuspatronato dogale a partire dal 1532.
Chorus - Associazione per le Chiese
del Patriarcato di Venezia

San Polo, 2986 - 30125 Venezia
tel +39 041 27 50 462
fax +39 041 27 50 494
P.Iva 03034040273
info@chorusvenezia.org