• dal 1 febbraio 2017 nuovi orari apertura chiese da lunedì a sabato dalle 10.30 alle 16.30 (ultimo ingresso alle ore 16.20); SAN GIOVANNI ELEMOSINARIO da lunedì a sabato dalle ore 10.30 alle ore 13.15 (ultimo ingresso alle ore 13.00) - SAN STAE da lunedì a sabato dalle ore 13.45 alle ore 16.30 (ultimo ingresso alle ore 16.20); BASILICA DEI FRARI INVARIATO da lunedì a sabato dalle ore 9 alle ore 18 (ultimo ingresso alle ore 17.30) domenica dalle ore 13 alle ore 18 (ultimo ingresso alle ore 17.30)
  • 5per1000 Sostieni Chorus con il tuo 5per1000 e scrivi il nostro codice fiscale 94038070275 nel primo riquadro (ONLUS)
  • Chiesa di San Giobbe A causa di importanti lavori di manutenzione la visita artistica è sospesa nella chiesa di San Giobbe.

Le chiese >  Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari
Mausoleo di Tiziano

Autore: Luigi e Pietro Zandomeneghi
Secolo: ante X°
DATA: 1838-52  COLLOCAZIONE:  navata destra - secondo altare-altare della Presentazione (nella mappa n°29)  TECNICA: scultura  MATERIALI: marmo di Carrara

Voluto dello stesso Tiziano che espresse il desiderio di essere sepolto nella Basilica dei Frari, eseguirono l'imponente monumento funebre dove l’artista venne deposto il 27 agosto 1576, Luigi e Pietro Zandomeneghi, discepoli del Canova.

Il mausoleo si trova ai piedi dell’altare del Crocifisso per il quale il Tiziano realizzò la sua ultima opera, La Pietà, attualmente esposta alle Gallerie dell'Accademia.

Al centro del monumento la statua del Tiziano coronata d’alloro è accompagnata dalle allegorie della Natura universale, il Genio  del sapere a cui si aggiungono quelle della Pittura, Scultura, Grafica e Architettura.

Agli angoli del basamento sono rappresentati Carlo V e Ferdinando I d’Austria, i due imperatori a cui è legato il nome al grande pittore

Cinque bassorilievi ricordano le opere religiose più significative del sommo pittore: L’Assunta al centro, il Martirio di San Pietro da Verona a sinistra, il Martirio di San Lorenzo a destra (attualmente ai Gesuiti); sopra la trabeazione La Visitazione a destra e La Deposizione dalla croce a sinistra.

Alla sommità del monumento troneggia il leone di San Marco insieme allo stemma degli Asburgo.

Il monumento è stato restaurato nel 1996 dalla Soprintendenza ai Beni Storico Artistici di Venezia.
Chorus - Associazione per le Chiese
del Patriarcato di Venezia

San Polo, 2986 - 30125 Venezia
tel +39 041 27 50 462
fax +39 041 27 50 494
P.Iva 03034040273
info@chorusvenezia.org