• 5per1000 SOSTIENI CHORUS CON IL TUO 5per1000 E SCRIVI IL NOSTRO CODICE FISCALE 94038070275 NEL PRIMO RIQUADRO (ONLUS)
  • Chiesa di San Giobbe A causa di importanti lavori di manutenzione la visita artistica è sospesa nella chiesa di San Giobbe.

Le chiese >  Chiesa di San Polo
Altre opere presenti nella chiesa di San Polo

Secolo: XVIII°
AUTORE: Anonimo
TITOLO: Busto di San Marco
DATA: XV secolo 
COLLOCAZIONE: oratorio del crocifisso - a sinistra dell'altare -
TECNICA: scultura 
MATERIALE: pietra calcarea

***

AUTORE: Anonimo
TITOLO: Busto di vescovo
DATA: XV secolo 
COLLOCAZIONE: oratorio del crocifisso - a destra dell'altare -
TECNICA: scultura 
MATERIALE: pietra calcarea

***

AUTORE: Anonimo
TITOLO: Caduta della manna
DATA: XVI secolo 
COLLOCAZIONE: cappella del Santissimo Sacramento, abside 
TECNICA: affresco

***

AUTORE: Anonimo
TITOLO: Crocifisso
DATA: XIV secolo 
COLLOCAZIONE: arco trionfale 
TECNICA: tavola dipinta

La tavola raffigurante il corpo di Cristo in croce è stata predisposta su un moderno supprto ligneo che ne riprende la forma.

***

AUTORE: Anonimo
TITOLO: Fonte battesimale
DATA: XVIII secolo 
COLLOCAZIONE: navata sinistra
MATERIALI: marmo cipollino, legno dipinto

Il fonte battesimale è il risultato dell'assemblaggio di un basamento e di una vasca marmorei precedenti alla realizzazione del coperchio ligneo variamente decorato. Al culmine è posta una piccola statua lignea del Battista.

***

AUTORE: Anonimo
TITOLO: L'angelo chiama Mosè
DATA: XVI secolo 
COLLOCAZIONE: cappella del Santissimo Sacramento - parete sinistra - 
TECNICA: affresco

***

AUTORE: Anonimo (XV secolo)
TITOLO: Madonna di Loreto
DATA: XV secolo 
COLLOCAZIONE: cappella absidale sinistra 
TECNICA: dipinto su tavola

***

AUTORE: Gaetano Callido (1727- 1813)
TITOLO: Organo
DATA: XVIII secolo 
COLLOCAZIONE: controfacciata  
MATERIALI: legno, metallo

Organaro originario di Este, Gaetano Callido fu allievo di Pietro Nacchini e uno dei più attivi costruttori di organi della seconda metà del XVIII secolo. Fu attivo non solo nella Repubblica di Venezia, ma estese la sua attività anche in Emilia-Romagna, Trentino, nelle Marche, a Malta e ad Istanbul, realizzando, nell'arco della sua lunga carriera circa 430 organi. A Venezia, in particolare, curò il restauro dei tre organi della Basilica di san Marco, a partire dal 1776, opera per la quale ricevette in cambio l'esenzione totale dai dazi. Ai lati dell'organo sono collocate due statue in legno dipinto e dorato identificabili come Davide (a destra) e santa Cecilia (a sinistra). Il Callido firma l'opera così come si evince dall'iscrizione "OPUS CAJTANI CALIDO VENETI A MDCCLXIII"

***

AUTORE: Anonimo
TITOLO: San Ludovico da Tolosa
DATA: XIX secolo 
COLLOCAZIONE: navata sinistra
TECNICA: scultura 
MATERIALI: legno

***

AUTORE: Anonimo
TITOLO: Soffitto
DATA: XIV secolo 
COLLOCAZIONE: navata centrale 
TECNICA: a cassettoni 
MATERIALI: legno Il soffitto riprende il modello a carene di nave già noto nelle chiese di Santo Stefano e San Giacomo dall'Orio.

***

AUTORE: Anonimo (sec. XV)
TITOLO: Stendardo di San Paolo
DATA: XV secolo
COLLOCAZIONE: presbiterio - a sinistra -
MATERIALI: seta, velluto Lo stendardo è conservato in una teca a cornice con vetro.


Chorus - Associazione per le Chiese
del Patriarcato di Venezia

San Polo, 2986 - 30125 Venezia
tel +39 041 27 50 462
fax +39 041 27 50 494
P.Iva 03034040273
info@chorusvenezia.org